News ed Eventi

06 settembre 2018

“Scrivimi” conquista il cinema di Venezia

Da Carlo Verdone a Pif, da Toni Servillo a Saverio Costanzo, da Gipi a Domenico Procacci. E poi Stefania Rocca, Barbara Bobulova, Franco Nero, Moni Ovadia e persino figure leggendarie come Paolo Taviani e Liliana Cavani e Alberto Barbera, Direttore della Mostra del Cinema di Venezia. Questi sono solo alcuni dei nomi del cinema italiano che in questi giorni hanno autografato il nostro frigorifero Retrò Scrivimi. Da quest’anno, infatti, in occasione della 75esima Mostra del Cinema, Bompani è partner della Fondazione Ente dello Spettacolo.

 

A queste firme se ne aggiungeranno molti altre, visto che Scrivimi rimane al Lido ad attirare le celebrities fino a venerdì 7 settembre, nello spazio della Fondazione dove tra gli altri eventi ogni giorno è in diretta il programma di Radio 3 Hollywood Party.

 

A Venezia Scrivimi sta avendo un grande successo: l’originalissimo “effetto ardesia” lo trasforma in una vera e propria lavagna su cui scrivere, annotare, disegnare, sbizzarrirsi coi gessetti; tra uno spritz e l’altro si potrebbe definire “frigorifero per gli appunti”, ma è anche un social network dove tutti possono lasciare messaggi.

 

Il fumettista e regista Gipi ha voluto addirittura lasciare un ricordo “Veneziano”, un proprio disegno  autografo che occupa un intero fianco del frigorifero. Anche il disegnatore Stefano Disegni ci ha regalato una sua creazione.

 

“La presenza a Venezia è un modo per fare conoscere a tutto il mondo la bellezza e l’unicità dei prodotti della manifattura italiana. Bompani ama essere presente dove la manifattura si abbina alla bellezza e alla cultura”, afferma il nostro CEO Enrico Vento, che ha rilanciato la  storia della Bompani e che punta su una produzione di elettrodomestici “unicamente” made in Italy.

Vedi l’intervista completa sul nostro canale Youtube

 



Leggi le altre news